Sulla rete alcune fashion blogger acquisiscono una solida notorietà

Trascorsi ormai più di venti anni dall’avvento di internet nessuno avrebbe potuto pronosticare che questa innovativa piattaforma avrebbe rappresentato un formidabile trampolino di lancio per alcune figure professionali. Si poteva certamente immaginare che connettere in tempo reale tutto il mondo avrebbe dato una importante spinta alle relazioni commerciali, ma mai che tale spinta avrebbe addirittura determinato la nascita di nuove professioni. La fashion blogger appartiene a questa categoria di persone che, utilizzando con intelligenza la rete, hanno col tempo meritocraticamente costruito carriere invidiabili. Appassionate di moda, queste giovani donne hanno trasferito nei loro blog il loro punto di vista sull’universo del fashion style internazionale con la libertà di chi non deve rispondere a dictat editoriali. Restituendo quotidianamente al loro pubblico di follower osservazioni sull’evoluzione della moda, suggerimenti per creare un look personalizzato e valutazioni dettagliate sopra la qualità di un prodotto di tendenza hanno assunto la funzione in questo settore di credibili analiste. L’attenzione accesa dai loro post, infatti, ha richiamato un numero sempre crescente di utenti fino a raggiungere vette di popolarità prima impensabili. I loro blog sono seguiti da un pubblico internazionale che attende sempre con ansia e curiosità di scoprire attraverso il prossimo post novità gustose sul mondo della moda. Divertenti, ma al contempo mostrando un severo rigore nell’esprimere i loro giudizi sull’evoluzione del gusto, si sono ritagliate uno spazio che ha commercialmente intrigato perfino importanti brand.

Non tutte le fashion blogger aspirano alla popolarità 

Esiste un ampio numero di fashion blogger che, già affermate in un differente ambito professionale, curano le loro vetrine virtuali nei momenti di relax senza che tuttavia tale scelta vada a discapito di una solida analisi sulla moda. Anch’esse cioè mostrano lo stesso rigore di chi ha voluto dare una traduzione carrieristica al suo ruolo di blogger di moda e il gusto del bello manifestato da queste acute autrici spesso risulta addirittura superiore a quello mostrato da fashion blogger di successo. Un esempio che testimoni limpidamente l’atteggiamento serio e allo stesso tempo divertito di quelle donne che offrono una visione smagliante dell’universo moda è rappresentato senza dubbio da dropofmood.com. Gestito e curato da una professoressa di lingue, tale blog regala ai suoi follower una panoramica minuziosa su ogni evento rilevante che nasce nell’ambito dell’industria dell’abbigliamento. Indicando la sua posizione sul look internazionale, l’autrice indirizza peraltro ai suoi affezionati fan consigli preziosi sopra gli abbinamenti più eleganti o stravaganti da realizzare e sull’acquisto di capi d’abbigliamento e di accessori di ineccepibile qualità. Si può dunque concludere che il ruolo di una fashion blogger ha, sia pure nelle sue varie pieghe, un unico scopo che è quello per cui in alcune autrici è presente la voglia di comunicare con gli altri e di condividere una passione attraverso l’offerta di un servizio assolutamente gratuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *