PS5: Sony rimuove le date di uscita dei giochi mostrati al CES 2021

PS5: Sony rimuove le date di uscita dei giochi mostrati al CES 2021

PS5: Sony rimuove le date di uscita dei giochi mostrati al CES 2021 | Game Division















PlayStation

In occasione del CES 2021, l’evento per eccellenza dedicato alla tecnologia, che quest’anno si è tenuto in modalità completamente digitale dall’11 al 14 gennaio 2021 e non a Los Angeles, come di prassi, a causa della pandemia da Covid-19, Sony ha mostrato un trailer dedicato ai prossimi titoli in uscita per PS5, rivelando le finestre di lancio di molti giochi in arrivo nel corso del 2021. Tra questi menzioniamo gli attesissimi Ratchet & Clank, Horizon Forbidden West, Kena: Bridge of Spirits e Project Athia.

Purtroppo, però, Sony ha successivamente ricaricato il filmato dell’evento su YouTube, rimuovendo tutti i riferimenti relativi alle date di uscita e ai periodi di lancio dei già menzionati giochi third party e di questo ci informa Gematsu con un tweet. Tutto ciò ha allarmato i fan, preoccupati per i possibili posticipi. Nel nuovo trailer di presentazione ufficiale dei giochi in arrivo su PS5, rimane solo una data certa, ovvero il 19 marzo 2021 per l’uscita di Returnal. I riferimenti alle altre uscite, come Horizon Forbidden West, confermato per il 2021, e Ratchet & Clank: Rift Apart, che però riporta un semplice 2021, rimangono indefinite, senza dare indicazioni più precise sul periodo di lancio, lasciando ai fan un grande punto interrogativo e che non esclude la possibilità di un rinvio.

Recensione PS5

Il motivo per cui Sony ha deciso di eliminare le finestre di lancio di molti progetti è ancora un mistero. La spiegazione più plausibile è che il colosso nipponico abbia preferito tutelarsi, magari anche su richiesta dei vari publisher, nel caso in cui si presenti la possibilità che il periodo di uscita dei vari titoli possa cambiare per diversi motivi, scelta comprensibile considerando le esperienze verificate nello scorso 2020. Ciò nonostante, ora le perplessità e le preoccupazioni del pubblico videoludico non sono poche, in attesa di capire che tipo di pianificazione gli sviluppatori hanno effettivamente pensato per questi progetti.

Le date precedentemente comunicate erano solamente da considerare come un’indicazione approssimativa? Altresì, sebbene PS5 sia stata lanciata sul mercato da due mesi ormai, anche le console stesse scarseggiano, altra situazione nebulosa dovuta anche all’attuale pandemia da coronavirus, che ha inevitabilmente rallentato la produzione. Siamo nella seconda metà di gennaio e ancora ci sono diversi dubbi in merito alla distribuzione sul mercato della console. Quando entrerà a pieno regime? Nelle ultime ore, Sony ha ufficializzato l’arrivo imminente di PS5 negli Stati Uniti. Che sia un buon segnale anche per il resto del mondo? Continuate a seguirci, in attesa di dichiarazioni e annunci ufficiali da condividere con voi.

Se possedete una PS5 vi consigliamo l’acquisto di Demon’s Souls a questo indirizzo.


Da non perdere su Tom's Hardware



Fonte: tomshw.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *