La prima telefonata istituzionale in Italia, parte ovviamente dal Quirinale

La prima telefonata istituzionale in Italia, parte ovviamente dal Quirinale

Il 28 febbraio 1878 si registra la prima telefonata istituzionale. Di fatto era la presentazione ufficiale del telefono alla presenza della famiglia reale. Il re Vittorio Emanuele II era morto il 9 gennaio e gli era succeduto il figlio Umberto.

Il 30 dicembre dell’anno precedente a Milano c’era stata la prima prova di un collegamento telefonico in Italia. Funzionava, ora era necessario convincere il re. La dimostrazione del 28 febbraio consisteva in un collegamento telefonico fra il palazzo del Quirinale, dove risiedeva la famiglia reale, e la centrale telegrafica di Tivoli. Nella relazione si legge che “l’esito dell’esperimento fu felicissimo e le Loro Maestà se ne mostrarono pienamente soddisfatte”. Un anno dopo tutti gli uffici telegrafici dela città di Roma saranno collegati tramite una rete telefonica. Nel 1881 il primo decreto per la concessione dell’esercizio telefonico ai privati: nel corso dell’anno verranno accordate 37 concessioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *